Taylor Swift Biografia + Gallery

Written by landsends. Posted in Attori, Cantanti

Tagged: , ,

.

Taylor Swift002

Published on giugno 21, 2013 with Nessun commento

Taylor Swift

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.

Taylor Alison Swift (Wyomissing, 13 dicembre 1989) è una cantautrice e attrice statunitense. Si appassiona fin da piccola alla musica country, ascoltando vecchi dischi di Patsy Cline e Dolly Parton e scrive la sua prima canzone a undici anni. Dopo numerosi demo consegnati a Nashville e varie apparizioni pubbliche riesce ad attirare l’attenzione della RCA Records, con la quale collabora per un anno come autrice; abbandona poi l’etichetta e firma un contratto con la Big Machine Records.

Nel 2006 pubblica il suo primo album in studio, Taylor Swift, che ha venduto oltre cinque milioni e mezzo di copie ed è rimasto nella classifica statunitense per 273 settimane; è inoltre riuscito a rimanere alla vetta della classifica degli album country per otto settimane consecutive. Nel 2008 pubblica Fearless, album che l’ha fatta entrare nella storia della musica country e l’ha portata alla ribalta in tutto il mondo, grazie anche ai singoli You Belong with Me, premiato da MTV come miglior video del 2009, e Love Story, il suo più grande successo, avendo registrato oltre cinque milioni di download nei soli Stati Uniti, diventando la canzone country più venduta della storia.[6][7] Il singolo White Horse, nonostante non abbia raggiunto i vertici delle classifiche, le ha fatto vincere due Grammy Award come “Miglior performance country femminile” e “Miglior canzone country”. Lo stesso anno vince altri due Grammy: “Album dell’anno” e “Miglior album country”, entrambi per Fearless. Il terzo album, Speak Now, premiato da Billboard come album dell’anno e inserito alla 45ª posizione dei 50 album femminili migliori nella storia da Rolling Stone, è stato trainato al successo e alle vette della classifica statunitense dai singoli Mine e Back to December. È stata nominata “Donna dell’anno” nel 2011 dalla rivista Billboard per via dei grandi risultati e i record raggiunti con i suoi album.

Nel 2011 la rivista Forbes ha incluso Swift al settimo posto fra le celebrità più importanti del mondo, con un reddito di 45 milioni di dollari guadagnati durante l’anno. Sempre secondo Forbes, la Swift ha un patrimonio stimato di 165 milioni di dollari.  Sempre nel 2011, Swift ha raggiunto i 20 milioni di album venduti[10] e 42 milioni di singoli[11] ed è entrata nei Guinness World Record per “la più veloce vendita digitale” con Speak Now e per il maggior numero di canzoni in classifica simultaneamente di un’artista femminile.[12] Nel 2008 il New York Times ha descritto Taylor Swift come una teenager tutt’altro che ingenua: «una delle migliori autrici del pop, il personaggio più dotato di senso pratico della scena country e più in contatto con la propria vita interiore rispetto alla maggior parte degli adulti»

 

Biografia

Taylor Alison Swift è nata a Wyomissing, in Pennsylvania. È cresciuta insieme ai genitori, Scott e Andrea Swift, un intermediario finanziario e una casalinga, e suo fratello Austin in una fattoria nella città di Reading, nel sud della Pennsylvania. Si appassiona alla musica country a sei anni, quando ascolta per la prima volta brani di LeAnn Rimes, Patsy Cline e Dolly Parton, ma la sua prima vera passione è stata quella per la poesia leggeva componimenti di Shel Silverstein e libri di Dr. Seuss. Dichiarerà anni dopo alla rivista Rolling Stone che la poesia le ha fatto da base per imparare a scrivere canzoni: «La poesia è ciò che mi ha trasformata in una cantautrice». [7]

A dieci anni impara a suonare la chitarra acustica a tre corde ed entra a far parte della compagnia teatrale per bambini TheatreKids Live! di Kirk Cremer. Affascinata dalla recitazione e dalla musica, ben presto è indecisa su quale strada intraprendere, e Cremer la spinge a verso una carriera musicale e le trova un locale dove esibirsi. Si diletta nella composizione e scrive la sua prima canzone, intitolata Lucky You, a undici anni.[13][14]

Prime esperienze artistiche

All’età di undici anni Swift, accompagnata dalla madre, va per la prima volta in visita a Nashville, dove riceve lezioni di canto da Brett Manning. Speranzosa di ottenere un contratto discografico, distribuisce una demo di canzoni in karaoke da lei interpretate ad ogni etichetta presente nel music row di Nashville. Riceve svariati rifiuti, non solo dalle case discografiche, ma anche dai suoi pari. Al suo ritorno in Pennsylvania viene invitata a cantare allo U.S. Open Tennis Tournament; l’esibizione attira sulla giovane cantante molte attenzioni.[15] Una persona in particolare viene colpita dal suo talento, Dan Dymtrow, allora manager di Britney Spears, che decide di seguire la precoce Swift nella sua carriera.Dopo due anni viene contattata da una casa discografica, la RCA Records, con cui lavora per qualche tempo. Per facilitare l’ingresso di Swift nel business musicale i genitori decidono di trasferirsi nel 2004 a Handersonville, in Tennessee. In quel di Handersonville scrive una canzone intitolata The Outside, che viene inserita nella compilation della Maybelline, Chicks with Attitude, un disco contenente brani di giovani talenti emergenti.

Nel maggio del 2005 viene assunta come autrice di canzoni dalla SONY/ATV Tree, risultando la più giovane mai assunta dalla società. A quindici anni rifiuta di rinnovare per un altro anno il contratto con la RCA, in quanto l’etichetta non le permette di registrare le canzoni da lei composte.[18] Continua ad esibirsi a Nashville,e qui al Bluerid Café, riesce a catturare l’attenzione di Scott Borchetta, che le propone di, essere la prima artista della sua casa discografica appena fondata, la Big Machine Records, la sua attuale etichetta.

 

7,810 Visite totali, 2 visite odierne

About landsends

Browse Archived Articles by landsends

Nessun commento

There are currently no comments on Taylor Swift Biografia + Gallery. Perhaps you would like to add one of your own?

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi