The Sarah Connor Chronicles — Rilfenzione

Written by landsends. Posted in Telefilm

.

Published on Novembre 06, 2014 with Nessun commento

La riflenzione di oggi riguarda un altro telefilm di qualche tempo fa, The Sarah Connor Chronicles,

il telefilm ispirato alla saga “Terminator”, concluso in modo maldestro dopo solo 2 stagioni, con un abbozzo di finale, molte contraddizioni sia con il filone originale dei film, che con il telefilm stesso.

Le premesse erano più che buone, le prime puntate sono molto interessanti, il cast all’altezza della situazione e la trama avvincente, per chi non lo sapesse la serie narra gli eventi frà il secondo film (quando Connor era un ragazzino) e il terzo film ( con connor ormai adulto e testimone del giorno del giudizio), in questa serie Connor è un adolescente, frequenta le superiori e pur avendo compreso il suo destino, stenta ovviamente ad accettarlo, ma dimostra già capacità da Leader, ingegno e coraggio.

La prima differenza frà il telefilm e i film, è la presenza di una Terminator adolescente, che in qualche modo conquista e condiziona Connor, la sua presenza è piuttosto inquietante, in effetti diversamente dal terminator “Buono” di Swarzenegher è decisamente meno buona e umana, è più cinica e calcolatrice, mente abilmente sia a Connor che agli altri e non esita ad uccidere, chi gli si para davanti.

La Sarah Connor del telefilm è molto interessante, eliminato l’atteggiamento alla “rambo” del secondo film, rimane una Mamma Guerriera, ma più cerebrale e più materna della Sarah Connor del secondo film, nel corso della serie tira fuori molto spesso le unghie e sa farsi rispettare da tutti.

La serie ha la caratteristica di creare una sorta di famiglia, con i Connor, la terminator e lo zio di Connor, il fratello del padre, Reese, tuttavia la “famiglia” è tutt’altro che unità, ognuno ha i suoi piani e i suoi scopi, per quanto il piano sia sempre lo stesso (proteggere Connor e impedire o ritardare il giorno del giudizio) ognuno segue la sua pista spesso in maniera approssimativa.

Una cosa che proprio non mi piace della serie è che alla fine nessuno accetta la Cyborg come “essere umano” la trattano come un elettrodomestico servo\combattente e spesso mostrano un atteggiamento di superiorità\sufficienza nei suoi confronti davvero fastidioso, credo che dare un tono più umano al cyborg e un atteggiamento più familiare nei suoi confronti avrebbe migliorato e di molto la serie.

Diversamente che in smallville qui scopriamo subito come fanno i protagonisti a vivere in ville di lusso e guidare Suv spaziali, sono ladri infatti rubano dei diamanti e con quelli tirano avanti per tutta la serie, generalmente non amo i Suv ma Il Dodge Ram nero che Guidano è davvero FicoXD,

qui vivono come fuorilegge, anche per crimini che non hanno commesso.

Ovviamente ci sono dei punti che vorrei evidenziare:

1: nell’episodio pilota Sarah Connor quasi sbrana il figlio perche aveva avuto una lezione di informatica, 2\3 episodi dopo connor diventa un genio dell’informatica con capacità di Hacking e quant’altro, come ha fatto??? scuola radio elettra forse:-/

2: con tutti i paradossi temporali che avranno creato con viaggi nel tempo, ammazzamenti, interventi più o meno accurati, capisco che Skynet abbia deciso che era meglio azzerare l’umanità e ricominciare.

3: perche svuotano caricatori interi contro i Cyborg se poi non gli fanno neanche un graffio???

4: i cyborg escono da una catena di montaggio, perche caspita ne spediscono sempre uno per volta per ammazzare connor????

5: una cosa che mi sono sempre domandato dal primo film, perche delle macchine dovrebbero inventare una macchina del tempo che trasporta solo materia organica, quando loro di organico hanno ben poco??

6: i cyborg di metallo liquido come fanno a passare, se gli umani non possono portarsi appresso neanche un paio di mutande????

 

della trama non voglio dire molto, così chi non conosce la serie non avrà spoiler, ma il finale è davvero ridicolo, non conclude niente, si intuisce che i cyborg si siano divisi in 2 fazioni, ma il loro scopo finale rimane ambiguo, tuttavia è una serie che vi consiglio, ha risvolti interessanti, gli effetti speciali sono di alto livello e con una stagione in più sarebbero riusciti a creare qualcosa di veramente bello.

Prossima Riflenzione “i Jefferson” Alla Prossima^___-

 

3,793 Visite totali, 2 visite odierne

About landsends

Browse Archived Articles by landsends

Nessun commento

There are currently no comments on The Sarah Connor Chronicles — Rilfenzione. Perhaps you would like to add one of your own?

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi