Signore degli anelli la storia

Written by landsends. Posted in Materiale dal vecchio sito

Tagged: ,

.

lo-hobbit-un-viaggio-inaspettato-il-primo-tra-L-MR2GOs

Published on aprile 08, 2013 with Nessun commento

Con il signore degli anelli le parole non bastano, bisogna viverlo, bisogna entrare nella terra di mezzo insieme ai protagonisti e vivere insieme a loro questa incredibile avventura.
comunque per quella minoranza di popolazione mondiale che non sa nulla della compagnia dell’anello eccone una sintesi.
Film che potrebbe essere definito storico/mitologico/magico/fantastico etcetera etcetera.
terra di mezzo villaggio degli Hobbit, (o mezz’uomini) è un villaggio di gente pacifica e ingenua, amante della natuara e del buon cibo, il villaggio si sta preparando a festeggiare il 111 compleanno di Bilbo Baggings, sicuramente la persona piu ricca e importante del villaggio, per festeggiarlo giunge anche Gandalf uno stregone molto anziano e potente vecchio amico di Bilbo.
Gandalf scopre che Bilbo ha trovato nella caverna di Gollum l
unico anello, (un anello magico che se riunito al suo padrone Sauron gli consentirebbe di soggiogare il mondo) ordina a Frodo Nipote di Bilbo di recarsi alla taverna del puledro impennato nella contea di brea nella terra degli uomini, insieme al suo servitore sam, e due suoi consaguinei, pipino e merry.
   gandalf va da saruman, capo del suo ordine per riferirgli dell’incredibile ritrovamento, ma scopre che saruman si è lasciato corrompere dal grandissimo potere di sauron, intanto frodo, riesce a sfuggire ai nazgul, grazie all’intervento di granpasso, un ramingo amico di gandalf e degli elfi.
re elrond indice una riunione di tutti i popoli liberi (elfi nani, uomini) e il consiglio che l anello va distrutto, ma per distruggerlo bisogna gettarlo nel luogo in cui e stato creato, il monte fato a mordor mella terra di sauron.
si crea una compagnia di nove persone (la compagnia dell’anello) formata da 4 hobbit un nano ghimli due uomini il ramingo (Aragorn) e boromir figlio del sovrintendente di gondor,lo stregone gandalf e infine un elfo Legolas del reame boscoso.
La compagnia incontra moltissime difficolta naturali e soprannaturali tanto che disperati decidono di atraversare la montagna passando per le miniere di Moria  terra dei nani,ma i nani hanno scavato troppo infondo e con troppa avidita, risvegliando il male che dormiva nelle profondita della terra, orchi goblin e il terrificante balrok, un demone del mondo antico, Gandalf combatte con il demone, e precipita con lui nel baratro delle ombre gli altri proseguono il viaggio, incontrano galadriel, la strega elfo, che li accoglie nel suo regno una volta fuori il regno di galadriel la compagnia si imbatte in un gruppo di uruk-kai inviati da saruman, per catturare l’hobbit con l’anello, nello scontro muore boromir, e frodo e sam capiscono che devono proseguire il loro viaggio da soli, perche l’anello corrompe troppo facilmente il cuore degli uomini.
la compagnia sembra ormai sciolta ma Aragorn dimostra di essere l’erede di Isildur e conforta i compagni rimasti, e decide in inseguire gli uruk-kai che hanno rapito merry e pipino, l’inseguimento dura tre giorni, all’alba del quarto i nostri incontrano un gruppo di cavalieri di Roan, il popolo dei cavalli, i quali raccontano a aragorn e agli altri di aver trucidato nottetempo gli uruk-kai e che non c’erano vivi, vengono loro donargli 2 cavalli, raggiungono il punto in cui c’era stata la battaglia, e aragorn scopre che merry e pipino sono riusciti a fuggire nella foresta di fangorn.
       Qui nascono tre storie distinte quella di merry e pipino, quella di Aragorn, Ghimli e Legolas, e quella di frodo e sam, tutte e tre molto importanti per la riuscita della missione, merry e pipino incontrano barbalbero un ent (o guardiano dei boschi), e rimangono con lui nella foresta di fangorn, aragorn e gli altri incontrano gandalf, che tutti credevano morto, egli racconta loro, di aver sconfitto il ballrok, e di aver vagato a lungo in un luogo magico e senza tempo, ora è diventato gandalf il bianco ed i suoi poteri sono ancora piu potenti, frodo e sam, sperduti nelle terre desolate catturano gollum, una creatura scarna e alquanto sgradevole ossessionata dal desiderio di reimpossessarsi dell’anello.
         Saruman, invia il suo esercito di uruk-kai per distruggere il popolo dei cavalli, gandalf Aragorn e gli altri, giungono intempo per salvare il re da un sortilegio di saruman, che lo aveva soggiogato e costretto a scacciare i suoi soldati, e la sua stessa stirpe, il re una volta guarito decide di portare il suo popolo al fosso di helm, una fortezza antica e imponente veramente impenetrabile.
         Frodo e Sam, riescono grazie a Gollum ad arrivare al nero cancello di mordor e capiscono che non hanno nessuna possibilita di entrare passando inosservati, gollum, si accorge che frodo ha pieta di lui e che comprende il suo dolore e il suo tormento, percio gollum supplica Frodo di non entrare che esiste, un altro sentiero piu sicuro, Frodo accetta di seguire Gollum anche se sam non si fida di lui, ma Frodo gli dice:ci ha condotto fin qui ha mantenuto la sua parola, facci strada smigol(vero nome di gollum), Gollum sembra molto colpito da queste parole.
         Gandalf parte a cavallo alla disperata ricerca dei cavalieri di roan banditi, sperando di ricondurli intempo dal proprio re nell’ultima difesa, intanto all’fosso di helm si approntano gli ultimi preparativi per la battaglia, ma seppur in una fortezza cosi imponente, le speranze di superare la notte sono pressoche nulle, per via della sproporzione dei numeri, 300 uomini contro 10.000 uruk-kai, ma all’ultimo momento arriva un aiuto insperato dagli elfi che gli inviano un cospicuo numero di soldati ed arceri, la battaglia dura tutta la notte, all’alba gli uruk-kai riescono a penetrare nella fortezza, ad aragorn e al re non restano che un pugno di uomini, a difesa dell’ultima porta, la speranza e ormai perduta ma Aragorn dice al re di uscire a cavallo con lui di morire, con onore combattendo sino all’ultimo per roan, escono dalla fortezza uccidendo decine e decine di uruk-kai e all’improvviso dalla cima della montagna arriva gandalf con i soldati di roan, i quali riescono a sconfiggere gli uruk-kai, aiutati anche dai poteri magici della foresta di fangorn.
         merry e pipino convincono gli ent a marciare contro saruman e riescono a distruggere la fortezza grazie alla forza della natura.
         Isengard, (la fortezza di saruman) e distrutta, ma sauron, decide di scagliare il suo potente esercito di mordor, verso, gondor, l’ultima terra libera degli uomini, invia un esercito immenso di mostri, bestie e uomini malvagi verso gondor, gandalf raggiunge la citta prima dell’attacco e con un sotterfugio costringe il sovrintendente di gondor a chiedere aiuto a roan, e roan risponde mandando 6.000 uomini troppo pochi per essere un aiuto valido, ma re elrond ha un consiglio per Aragorn futuro re di gondor, nelle montagne li vicino c’è un popolo fantasma che anticamnte aveva giurato di servire il re di gondor e poi erano fuggiti, il re di gondor li ha per questo maledetti e ora vagano senza pace per le montagne, aragorn li raggiunge e dimostra loro di essere l’erede al trono e li convince a seguirli nella difesa di gondor, in cambio la pace eterna.
           frodo e sam devono affrontare numerose sofferenze e pericoli durante il loro cammino non ultimo gollum, che dopo una breve parentesi umana cede al male e cerca di mettere frodo contro sam, ma il fedele servitore continua comunque a seguire il suo padrone e alla fine riesce a salvargli la vita, raggiungono le pendici del monte fato ma l’occhio di saruman è sempre vigile e rischiano di essere scorti dall’oscuro signore.
           Aragorn dopo la battaglia di Gondor raccoglie le ultime forze e con uno sparuto esercito si diriga a mordor con l’intenzione non di sconfiggere l’esercito sopravvissuto di mordor ma di distrarre l’occhio di sauron per concedere a Frodo una possibilita per passare inosservato, e distruggere l’anello.
           Segue un epica battaglia sia per gli uomini sia per gli hobbit che devono scontrarsi contro Gollum e contro il male che alberga dentro ognuno di noi, alla fine l’anello viene distrutto, sauron e il suo esrcito sconfitto, e l’incubo finisce.

           CI SAREBBE  ANCORA  MOLTISSIMO DA AGGIUNGERE    E   TANTE   SONO    STATE LE   OMISSIONI   MA PREFERISCO  CONCLUDERE   COSI:

E  VISSERO  TUTTI    FELICI  E  CONTENTI.     

SAMUEL   FAVORITO.

3,188 Visite totali, 1 visite odierne

About landsends

Browse Archived Articles by landsends

Nessun commento

There are currently no comments on Signore degli anelli la storia. Perhaps you would like to add one of your own?

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi