Kyashan Sins – Ep 1 [Sub Ita] Yamato Video

Written by landsends. Posted in Anime, Anime Episodi Completi

.

maxresdefault

Published on settembre 12, 2014 with Nessun commento

Kyashan Sins – Ep 1 [Sub Ita] Yamato Video

 

Kyashan Sins è su YouTube: il remake di uno dei più grandi anime degli anni 70 è in streaming, gratis e in HD su Yamato Animation!

 

 

Kyashan Sins

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Indice

Kyashan Sins
serie TV anime
logo dell'anime

logo dell’anime

Titolo orig. キャシャーン SINS
(Casshern Shinzu)
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autore Tatsuo Yoshida
Regia Shigeyasu Yamauchi regia generale e regia episodi
Disegni Shigeyasu Yamauchi
Sceneggiatura Yasuko Kobayashi
Character design Yoshihiko Umakoshi
Animazione Yoshihiko Umakoshi
Studio
  • Tatsunoko
  • Madhouse
Musiche Kaoru Wada
Rete Chiba TV
1ª TV 1º ottobre 2008 – 15 marzo 2009
Episodi 24 (completa)
Durata ep. 24′
Rete it. Man-ga
1ª TV it. 7 settembre 2014
Generi avventura, azione

Kyashan Sins (キャシャーン SINS Casshern Sins?) è una serie anime, reboot di Kyashan il ragazzo androide, prodotto da Tatsunoko Production e animato da Madhouse.[1] È stato trasmesso in Giappone il 1º ottobre 2008. L’anime è edito in Italia da Yamato Video.

La serie è completamente diversa da quella originale, in cui Kyashan è un superandroide che combatte le forze del male comandate da Bryking Boss.[1] In questa serie Kyashan è presentato come un subalterno di Bryking Boss, il quale gli ha ordinato di assassinare la salvatrice del genere umano, Luna, e ha quindi condannato la Terra alla rovina.[2]

Un adattamento manga è stato pubblicato nel mensile Comic Rush di Jive.

Trama

Kyashan Sins narra la storia di un mondo in cui i robot hanno soggiogato l’umanità. Il loro capo, Bryking Boss, dominava il mondo come un tiranno. Un giorno, una misteriosa ragazza di nome Luna è convocata dal popolo affinché salvi il genere umano. Temendo questa nuova minaccia, Bryking invia tre dei suoi più potenti cyborg per uccidere Luna: Kyashan, Dio e Leda. Kyashan, il più forte dei tre, riesce ad uccidere Luna. Così, questo catastrofico evento porta la rovina sulla Terra. Centinaia di anni più tardi, l’atmosfera terrestre è avvelenata, la Terra è per lo più abitata dai robot e gli umani sono ormai sull’orlo dell’estinzione.[3]

I robot che prima credevano di essere immortali adesso sono soggetti alla rovina (cioè la ruggine e la corrosione) provocata dall’ambiente avvelenato e devono trovare nuovi pezzi di ricambio per non morire. Nel frattempo, Kyashan, scomparso dopo l’uccisione di Luna, ritorna ma non ricorda più nulla del suo passato.[3]

Personaggi

  • Kyashan (キャシャーン Kyashān?): Protagonista della serie. In passato, era un subalterno di Bryking Boss e il guerriero più forte del suo esercito di robot. Bryking Boss ordinò a Kyashan di assassinare Luna. Questo scatenò un evento catastrofico e Kyashan sparì. Cento anni più tardi, ritorna ma non ricorda più nulla di ciò che gli è accaduto e di ciò che ha fatto. Durante il suo viaggio per scoprire chi sia in realtà, Kyashan incontrerà molti umani che lo odiano per l’uccisione di Luna e molti robot che intendono divorarlo a causa di una diceria la quale dice che il robot che mangerà Kyashan avrà la vita eterna.
  • Friender (フレンダー Furendā?): Cane robot il quale viveva in una comunità robot che aveva pacificamente accettato la corrosione. Dopo lo sterminio dell’intera comunità da parte di Kyashan, Friender tenterà prima di uccidere il superandroide e poi lo seguirà nei suoi viaggi.
  • Lyuze (リューズ Ryūzu?): Robot con le sembianze di una ragazza che segue sempre Kyashan per vendicarsi della morte di sua sorella. Prima del cataclisma, la sorella Liza fu ferita da Kyashan perché tentò di proteggere Luna, successivamente morì a causa della corrosione. Durante la storia, però, proverà dei sentimenti per Kyashan.
  • Ringo (リンゴ?): Bambina robot che farà amicizia con Kyashan e che proprio da quest’ultimo verrà salvata in varie occasioni.
  • Ohji (オージ Ōji?): Tecnico di robot e custode di Ringo. In passato, era uno scienziato al servizio di Bryking Boss, è lui il creatore di Kyashan, Dio e Leda. Colpito dal senso di colpa per ciò che ha fatto, tenta di suicidarsi ma quando trova Ringo, deciderà di continuare a vivere per lei.
  • Luna (ルナ Runa?): Ragazza misteriosa, considerata dal genere umano l’unica speranza di salvezza. Considerata come una minaccia da Bryking Boss, viene assassinata da Kyashan che innesca così la distruzione del mondo. Nonostante la sua morte, molti umani e robot credono che sia ancora viva.
  • Bryking Boss (ブライキング・ボス Buraikingu Bosu?): ex-leader e comandante dell’esercito robot. Dopo aver dominato per l’umanità per secoli, Luna fu chiamata per fermarlo. Fu lui ad ordinare l’uccisione di Luna ed è lui la vera causa della distruzione del mondo. Durante tutta la storia segue Kyashan da lontano, entrando in scena solo alla fine dell’anime.
  • Dio (ディオ?): Robot al servizio di Bryking Boss, ebbe l’ordine insieme a Kyashan e Leda di uccidere Luna. Ha intenzione di fermare la rovina e governare il mondo al posto di Bryking Boss. Il suo vero motivo di vita è sconfiggere Kyashan.
  • Leda (レダ Reda?): Robot “femmina” al servizio di Bryking Boss, le fu ordinato di uccidere Luna come per Dio e Kyashan. Afferma di essere molto affezionata a Dio e cercherà di aiutarlo.
  • Dune (ドゥーン Dūn?): Robot ormai a brandelli, in passato guardia del corpo di Luna. Vaga cercando vendetta nei confronti di Kyashan.

4,195 Visite totali, 2 visite odierne

About landsends

Browse Archived Articles by landsends

Nessun commento

There are currently no comments on Kyashan Sins – Ep 1 [Sub Ita] Yamato Video. Perhaps you would like to add one of your own?

Leave a Comment

You must be logged in to post a comment.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi